Domenica delle Palme

Intorno a noi il silenzio, un silenzio pieno di rumori mai uditi nel correre della vita prima del coronavirus.
Il rumore della solitudine, nostra e di quelli che sono intorno.
Il rumore della paura che diventa voglia di reagire.
I suoni di questa clausura non scelta.
Il rumore della rinuncia a molte delle cose inutili che fino a ieri ci sembravano vitali.
Il fruscio di un sorriso che diventa speranza.
Il sospiro dentro il cuore quando riusciamo ad andare oltre a quello che ci fa arrabbiare negli altri.
Il respiro di una preghiera detta ad occhi chiusi, nel silenzio, perché le parole non servono.
La consapevolezza della nostra piccolezza e fragilità che ci chiude il respiro, proprio a noi che pensavamo di poter controllare ogni cosa.
Un Male così ci fa scoprire completamente inermi, inermi ed uguali, tutti impreparati e piccoli, con la lampada spenta nella notte.
Eppure in questa Domenica delle Palme, ancora una volta, una Croce ci dice che non siamo soli e che la paura è sconfitta per sempre.

(Paola)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: