Quaranta giorni – (I) Un arco sulle nubi

Proposta di preghiera in famiglia
(potrebbe essere prima di iniziare il pranzo insieme)

Nel nome del Padre,
del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Signore, con te noi andremo nel deserto,
sospinti come te dallo Spirito.
E mangeremo la Parola di Dio,
e sceglieremo di amare il nostro Dio.
E celebreremo la Pasqua nel deserto:
vivremo nel deserto con Te!

dal Vangelo secondo Marco (1,12-15)
In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto
e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana.
Stava con le bestie selvatiche
e gli angeli lo servivano.
Dopo che Giovanni fu arrestato,
Gesù andò nella Galilea,
proclamando il vangelo di Dio, e diceva:
«Il tempo è compiuto
e il regno di Dio è vicino;
convertitevi
e credete nel Vangelo».

Signore, per pregare noi andremo nel deserto,
sospinti come te dallo Spirito.
E gusteremo il silenzio di Dio,
e nasceremo di nuovo nella gioia.
E celebreremo la Pasqua nel deserto:
cammineremo nella forza di Dio!

dal libro della Genesi (9,10-15)
Dio disse:
«Questo è il segno dell’alleanza,
che io pongo tra me e voi
e ogni essere vivente che è con voi,
per tutte le generazioni future.
Pongo il mio arco sulle nubi,
perché sia il segno dell’alleanza
tra me e la terra.
Quando ammasserò le nubi sulla terra
e apparirà l’arco sulle nubi,
ricorderò la mia alleanza
che è tra me e voi
e ogni essere che vive in ogni carne,
e non ci saranno più le acque per il diluvio».

Un arco sulle nubi,
a scacciare ogni timore.
Un arco sulle nubi,
a dire per sempre la tua tenerezza.
Un arco sulle nubi,
a ricordarci la tua amicizia.
E se, Signore,
a volte ci perdiamo
nei nostri deserti
e ci sembra che il diluvio del male
stia avvolgendo e travolgendo ogni cosa,
donaci di vedere il tuo arco nel cielo.
Per poco, un attimo solo:
basteranno quei colori
a farci ritrovare la strada del tuo abbraccio
– scopriremo davanti a noi
non più acque di morte,
ma sorgenti di vita.

Padre nostro…

Preghiamo
Dio, tre volte santo,
ricco di tenerezza e di bontà,
donaci in questi giorni
di riscoprire il cuore della vita
secondo il Vangelo
e di ritrovare in te la sorgente dell’amore.
Allora, nella gioia dello Spirito Santo,
celebreremo la Pasqua del tuo Figlio
lui che vive e regna con te
per i secoli dei secoli. Amen.

Benedizione
Il Signore ci doni di camminare verso Pasqua,
liberi dalle nostre paure,
attenti a custodirci gli uni gli altri. Amen.


Una opinione su "Quaranta giorni – (I) Un arco sulle nubi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: